Garanzia di reso di 365 giorni
Spedizione 5 € - Gratis oltre 39 €
059 788 0059 - (giorni lavorativi 9-17)
Tutti gli accessori
Accessori per abito
Gioielli
Borse e portafogli
Spedizione 5 € - Gratis oltre 39 €
Trendhim
×
Trendhim
Lingua :
Anelli
Borse
Bracciali
Bretelle
Cappelli
Cinture
Collane
Cravatte
Cura della barba
Fazzoletti da taschino (pochette)
Fermacravatta
Gemelli Camicia
Guanti
Occhiali con lenti trasparenti
Occhiali da sole
Orecchini
Orologi
Papillon
Portafogli
Rasatura
Sciarpe
Spille da giacca
059 788 0059
Giorni lavorativi 9-17
Vedi tutto

Come pulire e prendersi cura dei bracciali da uomo

Riceviamo un sacco di domande su come prendersi cura dei bracciali da uomo. Dall'acciaio inossidabile alle perline o alla pelle, i nostri consigli qui sotto ti mostreranno alcune semplici cose da fare per mantenere al meglio il tuo bracciale.

I pericoli per un braccialetto sono sempre in agguato. Dalla perdita in acqua finendo sul fondo dell'oceano come il Titanic (scusate per lo spoiler) al volo durante una partita tirata di beach volley, gli incidenti accadono. Il tuo bracciale ha bisogno di protezione.

L'unico modo per garantire di non perdere o danneggiare il braccialetto è quello di non indossarlo mai. Ma chi vuole fare una cosa del genere?

Invece di rinunciare a delle vere e proprie chicche da polso, segui 5 semplici linee guida per mantenere il tuo bracciale sicuro e con un look sempre impeccabile. E quando si sporca, impara a pulirlo grazie ai semplici consigli qui sotto.

Sapere quando rimuovere il bracciale

  1. Rimuovi i bracciali prima di nuotare in mare e durante l'esercizio fisico. Non solo l'acqua salata è dannosa per la maggior parte dei bracciali, ma gli oggetti luccicanti sono noti anche per attirare gli squali – un'altra buona ragione per non nuotare con i bracciali! Anche il sudore rappresenta un nemico per i bracciali sia in argento sterling che in pelle o perline.

  2. Rimuovi i bracciali prima di nuotare in una piscina o immergersi in una vasca idromassaggio. Potresti avere il desiderio di rilassarti in piscina coperto di accessori luccicanti come i protagonisti di un video rap, ma se vuoi effettivamente entrare in piscina, quel sogno devi lasciarlo da parte.
    Il cloro è dannoso e provoca scolorimento per molti metalli (anche l'acciaio inossidabile) e può erodere la finitura lucidata di alcune pietre preziose.

  3. Rimuovi i bracciali prima di applicare creme idratanti, creme solari, creme abbronzanti o colonie. Pensa al tuo bracciale come alla ciliegina sulla torta, e mettilo dopo aver applicato lozioni e prodotti, che potrebbero entrare in fessure e aperture.

  4. Rimuovi i bracciali se sei esposto alla luce diretta del sole. Questo non significa che non puoi indossare un bracciale all'aria aperta, ma che è consigliabile toglierlo se ti trovi sdraiato al sole in spiaggia o in piscina.
    La luce solare può sbiancare alcuni materiali e può causare l'indebolimento e la rottura di plastiche (come quella fascia elastica su cui sono infilate le perline occhio di tigre).

  5. Rimuovi il bracciale prima di entrare in contatto con sabbia o attività di giardinaggio. A prescindere da quanto siano belli e accattivanti i nostri bracciali, non ti aiuteranno granché quando giochi a beach volley. Se non togli il bracciale, corri il rischio che la sabbia graffi la placcatura o la finitura delle pietre.
    Lo stesso vale per il giardinaggio. La rimozione del bracciale lo mantiene al sicuro da piccole pietre dannose o dal pericolo di sotterrarlo. Non c'è modo di far crescere un albero di Bracciali neri , fidati.

Come prendersi cura dei bracciali da uomo

  1. Pulisci regolarmente il bracciale. Sudore, oli per il corpo e impronte digitali possono offuscare la lucentezza del bracciale.
    Un semplice metodo di pulizia per la maggior parte dei bracciali da uomo (tranne quelli in pelle) richiede acqua tiepida con una goccia o 2 di sapone delicato e un panno morbido o spazzolino da denti. Pulisci con cura il bracciale e asciugalo bene con un panno morbido.

  2. Conserva il tuo bracciale in modo sicuro. Tieni i bracciali in un luogo dove non si possano graffiare a vicenda. Non riporli sulla parte superiore del comò o nel cassetto dei calzini. Investi in uno stand per gioielli – disponiamo di modelli maschili, diversi da quelli che usava tua zia.
    E quando lo togli in spiaggia o in piscina, non metterlo in un sacchetto di plastica. Intrappolare calore e umidità potrebbe favorire la crescita di muffe, soprattutto sui bracciali in pelle!

  3. Fai attenzione ai segnali di avvertimento. Con un po' di cura e di attenzione, il bracciale durerà a lungo. Ma tieni d'occhio eventuali segnali di vulnerabilità.
    Come mostrato nello disegno qui sotto, i braccialetti di perline dovrebbero essere indossati stringendo le dita insieme e facendo scorrere il bracciale sopra la mano senza tirare eccessivamente.
    Con i bracciali a fascia, evita di indebolire il metallo piegandoli o allungandoli. Per regolare un bracciale a fascia, posizionalo sul polso e avvolgilo saldamente con la mano, stringendo delicatamente le estremità insieme. Come mostrato nel disegno, indossalo e toglilo dalla parte più stretta del polso.

Come prendersi cura dei bracciali con perline

Riceviamo un sacco di domande riguardanti il modo migliore per prendersi cura dei bracciali con perline. Sebbene la qualità delle perline rappresenti l'aspetto che maggiormente influisce sulla longevità, è bene anche prendersene cura nel modo giusto.

  • Tieni sempre asciutto il tuo bracciale di perline. Un piccolo schizzo di acqua non farà alcun danno, ma ricordati di non fare la doccia o nuotare con un bracciale di perline. E fai attenzione quando ti lavi le mani o sei sotto la pioggia.
  • Togliti il bracciale di perline. Il tuo bracciale è pensato per essere indossato ogni giorno e per aiutarti a raccontare la tua storia. Tuttavia, per evitare di graffiare o rompere le perline di pietra, ti consigliamo di togliere il bracciale prima di andare in palestra o svolgere altre attività faticose.
    Rimuovilo anche mentre dormi per evitare di danneggiarlo o allungarlo durante il sonno.
  • Proteggi il tuo bracciale da creme e oli. Rimuovi il bracciale prima di applicare lozioni, creme solari, oli abbronzanti o colonie. Lozioni, oli e creme possono accumularsi tra le perline e il metallo e provocare scolorimento e danni.
  • Proteggi le tue perline dalla luce solare diretta. Non tutte le pietre preziose sono create uguali. Alcune vengono danneggiate dall'esposizione diretta ai raggi solari per lunghi periodi. Il modo migliore per proteggere il bracciale di perline è metterlo su un espositore per gioielli lontano dai raggi del sole diretti. Questo proteggerà anche la fascia elastica all'interno. In spiaggia, tienilo lontano dalla sabbia calda.

Queste pietre preziose sono note per sbiadirsi o scolorirsi con esposizione prolungata al sole: Opale, Zaffiro, Ametista, Ametrino, Turchese, Corniola, Citrino, Kunzite, Rosa e Quarzo affumicato.

Le pietre che non sbiadiscono o perdono colore al sole includono Laviche, Howlite, Giada, Lapislazzuli, Onice Nera, Ossidiana Nera, Diaspro e Malachite.

  • Mantieni pulito il bracciale. A prescindere da quanto tu sia attento e premuroso, il tuo bracciale avrà comunque bisogno di pulizia.
    Per pulire un bracciale di perline, strofina delicatamente con un panno morbido o uno spazzolino immerso in acqua tiepida con una piccola quantità di sapone delicato. Come mostra il disegno, utilizza un panno umido per rimuovere il sapone e poi asciugalo con un panno.

Posso nuotare con un bracciale di perline?

Sia il cloro che l'acqua salata possono danneggiare le perline o il filo elastico o metallico che tiene insieme il bracciale. Ti consigliamo di togliere sempre il bracciale prima di nuotare.

Molte pietre preziose sono state trattate in qualche modo. Con una fonte di calore elevato (termicamente), con radiazioni (irradiazione) o riempiendo crepe con coloranti e cere per nascondere imperfezioni (impregnazione). Tutto questo serve per cercare di ottenere l'aspetto di una pietra perfetta e renderla più conveniente.

Anche se questi trattamenti non sono male, rendono a pietra più suscettibile alle sostanze chimiche della piscina e all'acqua salata. Più una pietra viene trattata, più è probabile che si scolorisca. A Trendhim, utilizziamo molte pietre naturali che vengono semplicemente lucidate senza alcun trattamento aggiuntivo.

Oltre le perline di pietra, l'acqua salata può anche indebolire la fascia elastica che tiene insieme le perline e provocarne la rottura. L'acqua può anche arrugginire e deteriorare anche il filo metallico.

Come prendersi cura dei bracciali in acciaio inossidabile da uomo

Anche se l'acciaio inossidabile è noto per essere resistente, durevole e antiruggine, ci sono alcune cose che dovresti fare per proteggere il tuo bracciale.

  • Mantieni asciutto il bracciale in acciaio inossidabile. Nonostante sia sicuro fare la doccia con un bracciale in acciaio inossidabile, devi fare attenzione se è presente qualche altro metallo o una placcatura (come la placcatura d'oro). Anche la placcatura in oro può rovinarsi, e l'esposizione prolungata all'acqua unita allo sfregamento in doccia possono velocizzare il deterioramento.
    Poiché non è bene avere acqua e sapone intrappolati nelle fessure del braccialetto o nel meccanismo di bloccaggio, ti consigliamo di rimuovere sempre i bracciali prima di fare la doccia. Non lasciare che l'acqua si depositi e si asciughi sul bracciale, ma asciugala tu subito dopo che si è bagnato.
  • Rimuovi il bracciale prima di dormire. Anche se l'acciaio inossidabile è abbastanza resistente da passare la notte, c'è il rischio che la placcatura sul metallo si consumi dopo molte notti. Esiste anche il rischio di allergie al nichel con bracciali non testati e approvati. Controlla sempre che il bracciale che scegli sia sicuro da indossare.
  • Proteggi il tuo bracciale in acciaio inossidabile da oli e creme. Rimuovi il bracciale prima di indossare lozioni, creme solari, oli abbronzanti o colonie. Anche se la maggior parte non è dannosa per l'acciaio, potresti dover pulire il residuo con un panno morbido.
  • Mantieni pulito il bracciale in acciaio inossidabile. Per pulirlo, mescola alcune gocce di sapone neutro con acqua tiepida e immergici un panno morbido.
    Come mostrato di seguito, utilizza il panno per pulire delicatamente il braccialetto. Risciacqua con acqua e asciugalo con un asciugamano morbido. Lascia completare l'asciugatura all'aria e poi utilizza un panno da lucidatura per una lucentezza extra.

Posso nuotare con un bracciale in acciaio inossidabile?

No, è sconsigliato nuotare con un bracciale in acciaio inossidabile. Ok, il metallo è robusto e resistente alla ruggine, ma le sostanze chimiche presenti in una piscina clorurata e il sale del mare possono opacizzare il bracciale.

E sai che gli oggetti lucenti sono noti per attirare gli squali? Questo rovinerebbe decisamente un bel tuffo nell'oceano.

Per non parlare del danno che l'acqua salata e il cloro possono causare alle parti non inossidabili del bracciale: la serratura, ecc. Se devi assolutamente indossare un bracciale mentre nuoti, scegli un modello realizzato in acciaio inossidabile chirurgico 316L di livello medico e asciugalo completamente quando esci.

Il motivo principale per non indossare bracciali e gioielli in acciaio inossidabile in una piscina è che il cloro può rovinare lo strato superficiale del metallo. Il cromo presente nell'acciaio inossidabile reagisce con l'ossigeno e forma uno strato sottile e invisibile di ossido di cromo sulla superficie. Questo "strato passivo" è ciò che conferisce ai bracciali in acciaio inossidabile la loro resistenza alla corrosione.

Quando il cloro corrode questo strato di ossido di cromo, la struttura sottostante dell'acciaio è vulnerabile alla ruggine e alla corrosione.

Come prendersi cura dei bracciali in pelle da uomo

Dagli abiti alle felpe con cappuccio, i bracciali in pelle da uomo possono completare il tuo outfit. Tratta bene il tuo e scoprirai che si abbina perfettamente a qualsiasi cosa nell'armadio. Maltrattalo, e finirai con un accessorio rovinato e avvizzito. O peggio...ricoperto di muffa.

  • Mantieni asciutti i bracciali in pelle. La vera pelle agisce come la nostra pelle, il che significa che è porosa e non sarà mai completamente impermeabile. L'acqua può danneggiare un braccialetto in pelle e farlo macchiare, scolorire o deteriorare.
    Se il tuo bracciale in pelle si bagna, il primo passo è quello di rimuovere delicatamente l'acqua. Utilizza un panno morbido e assorbente per accarezzare il bracciale (non strofinare) e lascialo asciugare all'aria. Leggi di più su acqua e bracciali in pelle da uomo qui sotto.
  • Evita il calore eccessivo. È meglio togliersi il bracciale quando si dorme o durante un allenamento pesante. Ma fai attenzione a dove lo metti. La pelle sta meglio nelle zone fresche o a temperatura ambiente. Il calore estremo può asciugarla, quindi evita radiatori, stufe o camini.
  • Proteggi il tuo bracciale da creme e oli. Come per la maggior parte dei bracciali, è consigliabile toglierli prima di applicare idratanti, oli o colonie e anche creme solari. Sebbene la maggior parte non sia dannosa, tenderà a creare una pellicola sulla pelle.
  • Mantieni pulito il bracciale. Per pulire i bracciali in pelle da uomo, utilizzare un panno leggermente umido con una goccia di sapone delicato (privo di idratanti). Passa poi un panno umido pulito e lascia asciugare il bracciale all'aria prima di indossarlo.
    Come mostra il disegno, usa sempre piccoli cerchi o un delicato movimento rotatorio: non pulire mai in modo troppo aggressivo. Alcuni bracciali potrebbero aver bisogno di prodotti idratanti per una protezione extra.

Posso nuotare con un bracciale in pelle?

La risposta è no, non dovresti nuotare con un bracciale in pelle. Non lasciarti ingannare dall'aspetto soldo e robusto del braccialetto: l'acqua è un vero nemico.

Dai un'occhiata ai primi 3 motivi per cui non dovresti nuotare con un bracciale in pelle (o collana o giacca!) di seguito.

  1. La pelle perderà il suo olio naturale e tenderà a restringersi.
    Indossare il bracciale in pelle sotto la doccia o mentre si nuota in piscina o al mare, può finire per togliere gli oli presenti all'interno. Quando questi preziosi oli saranno spariti, il bracciale tenderà a irrigidirsi, rompersi e persino restringersi.

  2. La pelle può scolorirsi se esposta a una quantità eccessiva di acqua. Potrebbe non accadere il primo giorno, ma l'immersione prolungata in acqua può causare lo scolorimento o il totale deterioramento.
    La maggior parte dei bracciali in pelle viene colorato. Nuotare o fare la doccia abitualmente indossando il bracciale, può causare la perdita di colore.

  3. La pelle può sviluppare della muffa con esposizione prolungata all'acqua.
    Se il bracciale in pelle si bagna e non viene asciugato correttamente, può sviluppare della muffa. Se dovesse presentarsi, il problema è serio. La muffa, oltre a non avere un bell'aspetto, influisce anche negativamente sulla resistenza del bracciale e può avere un cattivo odore.

Come impedire ai bracciali in pelle da uomo di avere un forte odore

Con la cura adeguata, il tuo braccialetto in pelle non dovrebbe avere nessun odore. Se capita, ha bisogno di una buona pulizia e di tempo per "respirare".

La pelle è un materiale poroso e assorbe sudore, oli e sporcizia. Un processo inevitabile per gli accessori realizzati in pelle.

Per contrastare questa cosa, cerca di non indossare il tuo bracciale in pelle durante attività in cui sai che suderai (la palestra, ad esempio) e toglilo sempre mentre dormi.

Nuovi articoli

Come abbiamo progettato la collezione Traveller

Soffriamo tutti di una voglia sfrenata di esplorare il mondo. Questa voglia ha ispirato una linea di accessori fatti per...

Fedi nuziali da uomo - La tua guida completa

Dalla scelta della giusta taglia dell'anello all'acquisto di fedi non tradizionali, scopri come trovare la tua fede nuzi...

Braccialetti curativi da uomo - Cosa significano le pietre preziose

Scopri cosa rende i bracciali curativi con pietre preziose così speciali e come scegliere quello giusto per te.

Regali di San Valentino per lui

Dagli orologi di design danese agli anelli, dalle collane ai bracciali, trova un regalo speciale per lui questo San Vale...

Cos'è un orologio monolancetta o a lancetta singola formato 24 ore e perché dovresti indossarne uno

Scopri come leggere l'ora e impostare un orologio monolancetta in formato 24 ore e perché dovresti indossarne uno per ra...

Cos'è un orologio moonphase e come impostarlo

Scopri come leggere e impostare la complicazione dell'orologio più antica del mondo: le fasi lunari.

4 domande da porsi prima di acquistare un orologio Skeleton

Porsi queste 4 domande ti aiuterà a scegliere l'orologio Skeleton giusto e a assicurarti di capire come farlo funzionare...

Come indossare un orologio da tasca con stile

Dalla scelta della catena a capire quali asole utilizzare, scopri come indossare un orologio da tasca nel modo giusto.

Come lavare il tuo berretto

Impara a lavare a mano il tuo berretto con istruzioni e immagini facili da seguire.

Vedi tutti gli articoli
Indietro
Reimposta password

Evviva! Ti abbiamo inviato un'email. Tra non molto potrai effettuare l'accesso!

Ops! Abbiamo bisogno del tuo indirizzo email Ops! Indirizzo email non valido