Garanzia di reso di 365 giorni
Spedizione €5 - Gratis oltre €39-
059 788 0059 - (giorni lavorativi 9-17)

Tutti hanno una storia da raccontare

Vogliamo aiutare ogni uomo a tirarla fuori

La visione

Gli accessori da uomo non servono per occasioni speciali, né sono riservati a un gruppo specifico di persone. Non si tratta di apparire necessariamente eleganti o alla moda, ma semplicemente di raccontare la propria storia esprimendo quello che ci rende unici. Un modo per farlo è attraverso le cose più piccole che indossiamo – gli accessori.

Trendhim progetta accessori da uomo di qualità e alla moda a prezzi accessibili. Attualmente sono disponibili 13 marchi nel nostro portfolio con il lancio di diverse nuove collezioni collections ogni anno e un numero in continua crescita di articoli per aiutarti ad ottenere il massimo dal tuo acquisto.

I nostri valori

Vuoi lavorare a Trendhim?

Scopri le nostre posizioni aperte e vieni a conoscerci un po' meglio leggendo il nostro Atlante.

La storia di Trendhim

Mai avuto uno di quei giorni in cui ti metti a giocherellare con la sveglia e la tentazione di continuare a dormire diventa piano piano sempre più reale? Sì, è capitato anche a noi.

Sono le scelte che facciamo che definiscono la nostra storia.

Non possiamo dirti quanto tempo dormire, ma possiamo aiutarti a raccontare la tua storia attraverso una serie di prodotti non disponibili altrove. Progettati in Danimarca e distribuiti da 13 marchi esclusivi, i nostri prodotti hanno tutti qualcosa di diverso da dire.

Quale sceglierai?

Che tipo di storia racconterai?

Leggi l'evoluzione di Trendhim, dalle origini fino ad oggi.

2007

Tutte le storie migliori partono dall'inizio... Ma non alle 4 del mattino.

La Trendhim è stata fondata verso la fine del 2007 da Sebastian ed io (Mikkel). Avevamo appena 18 anni e frequentavamo l'ultimo anno delle superiori. Giovani, pieni di energie, per fortuna un po' ingenui, e con una fortissima voglia di avviare una nostra attività.

Abbiamo avuto due buone idee per un'attività commerciale, un servizio di consegna pane a domicilio di sabato e di domenica, e un negozio online di accessori e gioielli da uomo.

Si dice che gli imprenditori debbano fare tutto il necessario perché la loro impresa abbia successo. Beh, ci piacerebbe essere d'accordo, ma all'epoca decidemmo in fretta che alzarsi alle 4 del mattino per consegnare il pane non faceva al caso nostro.

Fu così che l'idea del pane di prima mattina morì rapidamente, e dalle sue ceneri carbonizzate nacque Trendhim.

2008

Grazie mamma!

Con circa 4000 euro, ottenuti con grande sacrificio consegnando giornali e confezionando mazzi di fiori (una storia che riserveremo per un'altra occasione), abbiamo intrapreso questa grande avventura.

Con un'ingenuità inferiore solo alla motivazione, ci siamo buttati a capofitto nel mondo dell'E-commerce. Creare siti web, comprare prodotti, prendersi cura dei clienti, stipulare assicurazioni, tenere la contabilità, fotografare i prodotti e molto altro ancora.

Le persone a noi vicine, familiari ed amici, non sempre riuscivano a capire i nostri progetti. Alcuni sfruttavano tutte le occasioni a loro disposizione per ricordarci quanto fosse utile l'istruzione, e quanto fosse rischioso quello che stavamo facendo.

Col tempo però tutti si sono convinti del fatto che eravamo due giovani con una missione da compiere, e che non ci saremmo fermati per niente al mondo. Anche la mamma di Sebastian, nonostante le sue sensazioni sul futuro del figlio.

Oggi probabilmente è la nostra più grande fan, e si accorge dei piccoli errori sul sito prima di noi.

Quest'immagine mostra il sito della Trendhim come appariva nel 2008/2009. Su, ridi pure. :-)

2009

Un piccolo pezzo di Roma

Se qualcuno ci avesse detto all'inizio che ci saremmo ritrovati a lavorare 16 ore al giorno, 7 giorni a settimana, a investire altri 10000 euro e a rinunciare alle nostre vite sociali per circa due anni, forse avremmo avuto aspettative diverse riguardo l'avvio di un'attività. Ma è in questo che aiuta essere giovani, ingenui e fortemente motivati.

Dal 2007 al 2010 avevamo ancora un lavoro part time all'ufficio postale, che ci permetteva di comprare il pane (e a volte anche un po' di latte).

Il nostro appartamento da 83m² conteneva: me, Sebastian, i nostri letti, il bagno, la cucina, l'inventario e l'ufficio.

L'appartamento da 83 m2 in cui noi tre (Sebastian, Mikkel, e la Trendhim) abbiamo vissuto per un paio di anni.

Roma non è stata costruita in un giorno, lo sapevamo bene.

Alla fine del 2009 avevamo finalmente abbastanza soldi da lasciare i nostri lavori e concentrarci a tempo pieno sul progetto Trendhim. Che sensazione splendida!

"Ricordo ancora benissimo la strana sensazione che provai al ritorno a casa dopo aver lasciato il lavoro alle poste. Era una scomoda combinazione di felicità estrema, eccitazione, stress, ansia e prossimità di una crisi nervosa. Era la decisione giusta? Avremmo dovuto vivere in due con i ricavi della Trendhim, e non c'era la certezza che quei soldi ci fossero in 6 mesi. Al tempo stesso sapevo che adesso avremmo avuto più tempo per rendere la Trendhim davvero straordinaria."

2010

A chi serve una stanza da letto?

Le cose iniziarono ad andare nel verso giusto. Ci allargammo a nuove categorie di prodotti, a nuovi Paesi, e a un certo punto avevamo fortemente bisogno di più spazio. Ogni angolo del nostro appartamento era invaso da scatole di prodotti, e dormivamo entrambi su dei piccoli materassi nel salone.

Essendo due ragazzi single, affittammo un'enorme villa in un quartiere residenziale. Ovviamente! Pensavamo che fosse la soluzione migliore: ci permetteva di non dover uscire di casa per lavorare dalla mattina al tramonto.

La villa dove ci siamo trasferiti. C'era abbastanza spazio per noi e per la Trendhim

2011

Una nuova era

Con l'arrivo del 2011 dovemmo spostarci nuovamente perché il proprietario della villa aveva deciso di venderla. Per ragioni a noi sconosciute riteneva inopportuno che restassimo lì mentre il nuovo proprietario ci si trasferiva.

Un po' più vecchi, un po' più saggi, e con la stessa voglia di costruire qualcosa di straordinario, decidemmo di affittare un vero e proprio spazio commerciale da 200 m².

Il nostro primo magazzino.

2012

Un razzo è costruito per andare veloce, non diritto

Abbiamo sempre saputo di voler essere qualcosa di più di un rivenditore online. Nel 2012 abbiamo intrapreso una nuova missione: costruire il più straordinario marchio di accessori da uomo. Così nacque la Lucleon. Ci abbiamo lavorato fino allo sfinimento per qualche anno, per creare qualcosa di davvero unico, dal primo all'ultimo dettaglio.

Creare un proprio marchio e progettare i propri prodotti rifletteva le nostre aspirazioni per il futuro. Una storia che doveva necessariamente essere raccontata, anche se all'epoca credevamo di aver fatto il passo più lungo della gamba.

2014

La Redbull e il fuoco sono una combinazione perfetta

Nel 2013/2014 le cose iniziarono a muoversi molto velocemente.

La famiglia Trendhim si allargò, e Martin si unì a noi come terzo socio! Era un po' dipendente dalle bevande energetiche. E questa cosa ci piaceva!

Come puoi immaginare Martin si integrò alla perfezione, e ci furono delle splendide sessioni lavorative notturne. Ricordo che dormivo su un materasso e un mattino venni svegliato dal suono di una Redbull aperta da Martin.

Una foto di noi tre. Da sinistra, Martin, Sebastian e Mikkel.

Alla fine del 2014 la Trendhim era cresciuta, raggiungendo Norvegia, Svezia, Finlandia e Paesi Bassi. In quello stesso anno, con una selezione di prodotti raddoppiata, iniziammo anche ad assumere giovani studenti per aiutarci a confezionare tutti i pacchi. Tutte quelle bevande energetiche iniziavano a fare effetto.

2015

Una fantastica esperienza

Karina e Kristof si unirono al team, l'inventario continuava a crescere, e il magazzino da 200m² si era riempito a tal punto da costringerci a camminare di lato per prendere i prodotti da spedire. Avevamo trasformato il nostro magazzino in un incubo di sensi unici.

Perciò facemmo una riunione di famiglia, togliemmo le radici e dicemmo addio alla nostra adorata casa. … Per trasferirci dall'altro lato della strada.

Una foto di noi 5. Da sinistra, Sebastian, Karen, Karina, Mikkel, e Martin. Purtroppo Kristof non compare nella foto.

Ci spostammo nella nostra nuova sede, con abbastanza spazio per pensare in grande, ma anche per corse coi go-cart e tavoli da ping pong.

I giorni dell'appartamentino da scapoli e delle notti passate sui materassi nel salone erano finiti.

Magari stai pensando "ecco il momento in cui sono finalmente diventati dei professionisti". Ma saresti lontano dalla realtà. Non lo siamo diventati, almeno non nel senso classico.

Uno dei nostri valori fondamentali è "essere alla mano", un concetto che tutti hanno a cuore qui alla Trendhim. Abbiamo deciso tanto tempo fa che non avremmo mai voluto diventare professionisti solo per il bene della professionalità.

Abbiamo deciso che avremmo sempre parlato ai clienti in modo semplice e diretto e che i nostri impiegati sarebbero stati parte della famiglia. Che avremmo sempre cercato di crescere in quanto esseri umani e in quanto azienda.

Ogni storia è differente. Non ci siamo mai sentiti tipi fatti con lo stampino, quindi non pretendiamo certo che lo sia qualcun altro.

2016

Beh, una scalata piuttosto rapida

Ahhh, che anno il 2016!

Iniziamo dalla fine di febbraio, quando raggiungemmo 11 nuovi paesi e assumemmo la bellezza di 43 traduttori. Aprirsi a quei nuovi mercati, significava dover tradurre l'intero sito e tutti i 3.000 prodotti della collezione in 8 diverse lingue! Un lavoro non semplice, che ha richiesto un grande impegno!

Oh, ci ponemmo inoltre l'obiettivo di passare dai 3.000 ai 5.000 prodotti esclusivi online prima della fine dell'anno, dopo che i nostri clienti avevano espresso il desiderio di avere più articoli tra cui scegliere. Dopo tutto, avevamo a disposizione un intero magazzino da riempire.

2017-2018

Corri gazzella, corri!

Neppure un crash improvviso del server durante il Black Friday è riuscito a frenare il nostro razzo nel novembre '18... anche se dobbiamo dire che ci è andato molto vicino. Fortunatamente, siamo riusciti a risolvere le cose e rendere i prodotti disponibili in tempo, sollevando anche un certo interesse a livello nazionale. Sebastian fu una star un giorno!

Abbiamo introdotto 12 nuovi paesi nella stagione 2017/2018, tra cui Australia, Singapore, Canada, Nuova Zelanda e Stati Uniti, arrivando a toccare i 28 mercati attivi. Senza dubbio, un sacco di nuove storie da raccontare.

L'obiettivo principale di questi anni era quello di ottimizzare il DNA del nostro marchio e della nostra identità. Grazie al lavoro svolto, abbiamo raggiunto la decima posizione nella classifica delle aziende cresciute più rapidamente in Danimarca nel 2017. Una vera e propria "Impresa gazzella".

Non sappiamo esattamente come facciano le vere gazzelle a raggiungere quei risultati... ma per noi è stato una combinazione di affiatamento interno del team e convinzione in prodotti di qualità. E siamo felici che non ci siano ghepardi a Horsens!

2019

Nuove storie da raccontare

Siamo determinati a rappresentare la destinazione di riferimento per gentlemen attenti allo stile e per chi desidera fare un regalo con un occhio alla sostenibilità. Ma per fare ciò, abbiamo bisogno del maggior controllo possibile sull'intero percorso produttivo, dalla progettazione alla consegna.

Il nostro team di designer interni è cresciuto rapidamente, così come la nostra collezione. Ricordi il marchio che abbiamo creato nel 2012? Ora possiamo vantare 13 marchi esclusivi e oltre 1.600 prodotti disponibili solo attraverso Trendhim.

Circondati da 50 persone che lavorano sodo, responsabili, premurose ed efficaci, l'energia che si percepisce in ufficio è davvero tangibile. Siamo arrivati al punto di non riuscire a raggruppare tutti per un'unica foto, quindi abbiamo pensato di realizzare questa Gif con 26 di noi. Speriamo possa essere di tuo gradimento.

Con l'aumento di nuovi prodotti e colleghi, sono cresciuti anche alcuni problemi logistici. Poiché il nuovo magazzino in cui ci siamo trasferiti nel 2015 risulta già troppo piccolo per noi, abbiamo deciso di traslocare in un ambiente di 3.000 m2 con molto spazio per crescere.

2020

Buon servizio = buon business

La nostra continua attenzione al servizio clienti ha dato i suoi frutti. Con il lockdown che ha portato più acquirenti online e con un numero sempre crescente di persone che condivide le proprie esperienze sui social, il nome Trendhim ha registrato una forte diffusione, la maggior parte delle volte straordinariamente positiva.

Il passaparola ha aggiunto carburante alla nostra crescita, permettendoci di assumere più persone, progettare più prodotti e ordinare volumi maggiori, riducendo così i costi complessivi. Tutto ciò ha contribuito a mantenere i nostri accessori a prezzi accessibili, migliorando significativamente la qualità e la selezione dei prodotti.

Nonostante il 2020 sia stato un anno da dimenticare per diverse ragioni, lo abbiamo preso come un'opportunità per cambiare in meglio. Siamo sempre stati consapevoli della nostra responsabilità nei confronti dell'ambiente e della società nel suo complesso, ma quest'anno abbiamo visto il lancio di alcuni dei nostri più ambiziosi progetti di sostenibilità to date.

2021

Ok, la situazione sta diventando paradossale

Quel magazzino di 3.000 m2 in cui ci siamo trasferiti nel 2019. Sai...quello con "molto spazio per crescere". Improvvisamente è diventato troppo piccolo. E non è tutto: il nostro sistema di gestione del magazzino non era in grado di gestire il numero di ordini che ricevevamo ogni giorno.

Abbiamo quindi radunato tutte le truppe e spostato l'intero magazzino. Oltre 650.000 singoli articoli - in un fine settimana! Con 5.500 m2 di magazzino su un terreno di 3,3 ettari, avremo la possibilità di ampliare gli spazi in caso di necessità. E il nostro nuovo sistema di stoccaggio funziona come un orologio svizzero.

Nonostante la pandemia e i problemi di fornitura globale che ne sono derivati, siamo riusciti a progettare, prototipare e realizzare oltre 1.000 prodotti esclusivi e superare la soglia di 100 fantastici colleghi nel nostro team, molti dei quali raffigurati qui sotto con il loro entusiasmo.

Quest'anno siamo cresciuti rapidamente e abbiamo utilizzato questa crescita in modo strategico. Ordini con volumi più elevati rendono la produzione meno costosa, ma piuttosto che spingere i prezzi verso il basso, abbiamo deciso di spingere la qualità verso l'alto. Per tutto il 2021, abbiamo apportato miglioramenti ad alcuni dei nostri articoli più popolari e continueremo a farlo nel prossimo futuro, oltre ad aggiungere altri fantastici pezzi alla collezione ogni settimana.

Imparare è vivere e migliorare è prosperare.

2022

Ti terremo aggiornato

Gli ultimi anni sono stati un viaggio straordinario e non intendiamo certo fermarci qui. Vogliamo continuare a migliorare, ad evolverci e a realizzare accessori di alta qualità a prezzi accessibili per permetterti di raccontare la tua storia. Resta sintonizzato per ulteriori dettagli.