Effettua un reso entro 365 giorni - senza domande o spiegazioni!
Spedizione 4 € - Gratis oltre 59 €-
Contattaci

Come ridimensionare il tuo anello

Le tue dita hanno cambiato forma e ora gli anelli non vanno più bene.

In questo articolo troverai tutto ciò che devi sapere su come ridimensionare il tuo anello, sia che tu abbia bisogno di stringerlo che di allargarlo.

1 Come ridimensionare il tuo anello1.1 Come ridimensionare un anello per renderlo più piccolo1.2 Come ridimensionare un anello per renderlo più grande1.3 Quali anelli possono e non possono essere ridimensionati?1.4 Puoi aggiustare la dimensione di un anello da solo?

Come ridimensionare un anello per renderlo più piccolo

1. Sfere

Si tratta di piccole sfere di metallo prezioso che vengono aggiunte all'interno della fascia da un gioielliere per creare una vestibilità perfetta. Sono semi-permanenti, ma facilmente rimovibili se hai bisogno di aggiustare le dimensioni dell'anello in un secondo momento.

2. Inserto a molla

Si tratta di una molla in metallo o in silicone da applicare all'interno dell'anello per renderlo maggiormente aderente. È elastica e flessibile, permettendoti di inserirla e toglierla tutte le volte che vuoi. Perfetta per rendere un anello indossabile su più dita.

3. Striscia

Si tratta di una piccola striscia di metallo, silicone, gomma o addirittura schiuma che viene aggiunta all'interno di un anello. Ti consigliamo questo metodo perché, oltre ad essere invisibile, risulta facilmente rimovibile nel caso tu voglia cambiare dito. Provare per credere.

4. Tagliare e restringere

Tagliare un piccolo pezzo della fascia e poi saldarlo di nuovo è una soluzione permanente che dovrebbe essere eseguita solo da un professionista del settore. E anche in quel caso, potrebbe lasciare una cicatrice visibile nell'anello.

5. Inserto in silicone fai da te

Pulisci e asciuga accuratamente l'interno dell'anello e applica un sottile strato di silicone per acquari. Applicalo in modo uniforme e lascia asciugare. Questo metodo è reversibile, comodo e resistente, ideale per un ridimensionamento non invasivo e flessibile che permette all'anello di adattarsi perfettamente al tuo dito.

Come ridimensionare un anello per renderlo più grande

1. Allungare e "stirare"

Degli strumenti speciali possono allargare leggermente un anello, allungandolo o stirandolo. Questo metodo può essere utilizzato solo per piccoli aggiustamenti e non è adatto con titanio, acciaio inossidabile, tungsteno e altri metalli estremamente duri.

2. Tagliare e estendere

Ciò comporta il taglio della fascia e l'aggiunta di un ulteriore pezzo di metallo nella fessura. Anche in questo caso, l'operazione deve essere eseguita da un professionista e può lasciare un segno visibile.

Quali anelli possono e non possono essere ridimensionati?

La maggior parte degli anelli realizzati in metalli preziosi come l'oro, l'argento o il platino possono essere ridimensionati. Gli anelli con una fascia coperta di diamanti o pietre preziose, come gli anelli eternity, non possono essere ridimensionati senza alterarne il design. Lo stesso vale per gli anelli in tungsteno, acciaio inossidabile o altri metalli duri e per gli anelli con intarsi in pietra naturale o legno.

Infine, la domanda da un milione di dollari:

Puoi aggiustare la dimensione di un anello da solo?

In alcuni casi, sì.

  1. Stringerlo con il silicone: Puoi aggiungere uno strato di silicone all'interno della fascia per renderla più aderente.
  2. Utilizzare un martello: Puoi "stirare" un anello colpendolo delicatamente con un martello, facendo molta attenzione a non danneggiarlo. Non consigliamo di provare a farlo con anelli di valore, perché il rischio è troppo elevato. Ti conviene invece di portalo da un gioielliere.
  3. Allargarlo con le pinze: Questa operazione richiede uno speciale strumento per allargare e "allungare" gli anelli e un bel po' di cautela. Se non presti la giusta attenzione, è facile che l'anello si allarghi fino a spezzarsi.
  4. Stringerlo con le pinze: Puoi rimpicciolire un anello comprimendolo con una pinza. Non consigliamo questo metodo per nessun oggetto a cui tieni molto, perché è molto probabile che l'anello si deformi in modo permanente.

Quindi ecco a voi, signori. Esistono molte soluzioni non permanenti per ridurre le dimensioni dei tuoi anelli, ma è meglio lasciar fare a professionisti nel caso tu voglia allargarlo. La soluzione migliore: assicurati di scegliere un anello che si adatti al tuo dito. Dai un'occhiata a questo articolo su come trovare la giusta taglia per l'anello e sfoglia la nostra selezione di anelli da uomo qui.

PARTECIPA PER VINCERE 400€

Iscriviti per ricevere consigli di stile, offerte speciali e informazioni sul lancio di nuovi prodotti. Parteciperai automaticamente a un'estrazione mensile per vincere una gift card da 400€.

Sono a conoscenza della Informativa sulla Privacy di Trendhim. Annulla l'iscrizione in qualsiasi momento.