Sconto e ispirazione

Trai ispirazione dal "look più alla moda della settimana".

Sconti con la newsletter fino al 50%.

Ricevi la nostra newsletter una o due volte a settimana.

Ops! Abbiamo bisogno del tuo indirizzo email Indirizzo email non valido

Sì!

Benvenuto in famiglia!

Riceverai la nostra prima email entro un paio di giorni.

Look settimanale
Settimana  8
Settimana 8
Ogni settimana un look diverso con i brand e i prodotti più trendy del mondo.

La storia di Trendhim e i suoi valori fondamentali


La filosofia Trendhim della straordinarietà


La straordinarietà è il fattore determinante di tutto ciò che facciamo a Trendhim. Vendiamo solo prodotti che riteniamo straordinari. Offriamo soltanto servizi che riteniamo straordinari. Assumiamo solo persone che riteniamo straordinarie. Diamo ai nostri clienti 365 giorni di tempo per la restituzione dei prodotti perché pensiamo che questo sia straordinario. Vogliamo che i nostri clienti abbiano la migliore esperienza di shopping possibile e che si innamorino del prodotto che hanno acquistato. Nient'altro.


Leggi questa breve storia su come è nata la Trendhim, dalla culla all'età adulta (o quasi), per quanto ne ricordiamo.




2007



Tutte le storie migliori partono dall'inizio... ma non alle 4 del mattino



La Trendhim è stata fondata verso la fine del 2007 da Sebastian ed io (Mikkel). Avevamo appena 18 anni e frequentavamo l'ultimo anno delle superiori. Giovani, pieni di energie, per fortuna un po' ingenui, e con una fortissima voglia di avviare una nostra attività.

Abbiamo avuto due buone idee per un'attività commerciale, un servizio di consegna pane a domicilio di sabato e di domenica, e un negozio online di accessori e gioielli da uomo.

Si dice che gli imprenditori devono fare tutto il necessario perché la loro impresa abbia successo. Beh, ci piacerebbe essere d'accordo, ma all'epoca decidemmo in fretta che alzarsi alle 4 del mattino per consegnare il pane non faceva al caso nostro.
Fu così che l'idea del pane di prima mattina morì rapidamente, e dalle sue ceneri carbonizzate nacque Trendhim.

Mikkel e Sebastian da giovani
Mikkel e Sebastian - Gli entusiasti giovani della Trendhim








2008



Grazie mamma



Con circa 4000 euro, ottenuti con grande sacrificio consegnando giornali e confezionando mazzi di fiori (una storia che riserveremo per un'altra occasione), abbiamo intrapreso questa grande avventura.

Con un'ingenuità inferiore solo alla motivazione, ci siamo buttati a capofitto nel mondo dell'E-commerce. Creare siti web, comprare prodotti, prendersi cura dei clienti, stipulare assicurazioni, tenere la contabilità, fotografare i prodotti e molto altro ancora.

Un fuoco ci bruciava dentro, e volevamo creare qualcosa di straordinario!

Il sito della Trendhim nel 2009
Quest'immagine mostra il sito della Trendhim come appariva nel 2008/2009. Su, ridi pure. :-)

Le persone a noi vicine, familiari ed amici, non sempre riuscivano a capire i nostri progetti. Alcuni sfruttavano tutte le occasioni a loro disposizione per ricordarci quanto fosse utile l'istruzione, e quanto fosse rischioso quello che stavamo facendo. Col tempo però tutti si sono convinti del fatto che eravamo due giovani con una missione da compiere, e che non ci saremmo fermati per niente al mondo. Anche la mamma di Sebastian, nonostante le sue sensazioni sul futuro del figlio.

Oggi probabilmente è la nostra più grande fan, e si accorge dei piccoli errori sul sito prima di noi.







2009



83m2 di Roma



Se qualcuno ci avesse detto all'inizio che ci saremmo ritrovati a lavorare 16 ore al giorno, 7 giorni a settimana, a investire altri 10000 euro e a rinunciare alle nostre vite sociali per circa due anni, forse avremmo avuto aspettative diverse riguardo l'avvio di un'attività. Ma è in questo che aiuta essere giovani, ingenui e fortemente motivati.

Dal 2007 al 2010 avevamo ancora un lavoro part time all'ufficio postale, che ci permetteva di comprare il pane (e a volte anche un po' di latte).

Il nostro appartamento da 83m² conteneva: me, Sebastian, i nostri letti, il bagno, la cucina, l'inventario e l'ufficio.

billed af lejligheden på 83m2billed af lejligheden på 83m2Immagine dell'appartamento da 83m2
L'appartamento da 83m2 in cui noi tre (Sebastian, Mikkel, e la Trendhim) abbiamo vissuto per un paio di anni

Roma non è stata costruita in un giorno, lo sapevamo bene.

Alla fine del 2009 avevamo finalmente abbastanza soldi da lasciare i nostri lavori e concentrarci a tempo pieno sul progetto Trendhim. Che sensazione splendida!

"Ricordo ancora benissimo la strana sensazione che provai al ritorno a casa dopo aver lasciato il lavoro alle poste. Era una scomoda combinazione di felicità estrema, eccitazione, stress, ansia e prossimità di una crisi nervosa.
Era la decisione giusta? Avremmo dovuto vivere in due con i ricavi della Trendhim, e non c'era la certezza che quei soldi ci fossero in 6 mesi.
Al tempo stesso sapevo che adesso avremmo avuto più tempo per rendere la Trendhim davvero straordinaria."







2010



A chi serve una stanza da letto!



Le cose iniziarono ad andare nel verso giusto. Ci allargammo a nuove categorie di prodotti, a nuovi Paesi, e a un certo punto avevamo fortemente bisogno di più spazio. Ogni angolo del nostro appartamento era invaso da scatole di prodotti, e dormivamo entrambi su dei piccoli materassi nel salone.

Essendo due ragazzi single, affittammo un'enorme villa in un quartiere residenziale. Ovviamente! Pensavamo che fosse la soluzione migliore: ci permetteva di non dover uscire di casa per lavorare dalla mattina al tramonto.

La villa in periferia dove ci siamo trasferiti
La villa in periferia dove ci siamo trasferiti. C'era abbastanza spazio per noi e per la Trendhim








2011



Una nuova era



Il 2011 arrivò, e dovemmo spostarci nuovamente perché il proprietario della villa aveva deciso di venderla. Per ragioni a noi sconosciute riteneva inopportuno che restassimo lì mentre il nuovo proprietario ci si trasferiva.

Un po' più vecchi, un po' più saggi, e con la stessa voglia di costruire qualcosa di straordinario, decidemmo di affittare un vero e proprio spazio d'ufficio da 200m².

La nuova sede dove ci siamo trasferiti
Il nuovo magazzino dove abbiamo spostato la Trendhim. Come puoi vedere eravamo davvero felici

Io e Sebastian, però, vivevamo ancora insieme. Non c'era niente di più bello che lavorare insieme a casa, mentre il resto del mondo dormiva.







2012



Un razzo è costruito per andare veloce, non diritto



Abbiamo sempre saputo di voler essere qualcosa di più di un rivenditore online. Nel 2012 abbiamo intrapreso una nuova missione: costruire il più straordinario marchio di accessori da uomo. Così nacque la Lucleon. Ci abbiamo lavorato fino allo sfinimento per qualche anno, per creare qualcosa di davvero unico, dal primo all'ultimo dettaglio.

Col senno di poi avremmo dovuto concentrarci su Trendhim come normale rivenditore ancora per un po'. Ma quando hai così tante motivazioni da diventare una specie di razzo può essere difficile mantenere la rotta.

Alla fine abbiamo trovato l'equilibrio perfetto tra Trendhim e Lucleon, e ora Lucleon è una parte integrale di ciò che siamo, e una dichiarazione d'intenti su ciò che vogliamo costruire in futuro.
All'epoca però avevamo fatto il passo più lungo della gamba.







2014



La Redbull e il fuoco sono una combinazione perfetta



Nel 2013/2014 le cose iniziarono a muoversi molto velocemente.

La famiglia Trendhim si allargò, e Martin si unì a noi come terzo socio! Era un po' dipendente dalle bevande energetiche. E questa cosa ci piaceva!

Come puoi immaginare Martin si integrò alla perfezione, e ci furono delle splendide sessioni lavorative notturne. Ricordo che dormivo su un materasso e un mattino venni svegliato dal suono di una Redbull aperta da Martin.

Una foto di noi tre. Da sinistra, Martin, Sebastian e Mikkel.
Una foto di noi tre. Da sinistra, Martin, Sebastian e Mikkel.

Passammo anche dal confezionare tutti i pacchi con le nostre mani ad assumere giovani studenti a tale scopo, per poterci concentrare sulla crescita del progetto.

Alla fine del 2014 la Trendhim era cresciuta più delle canne di bambù appena innaffiate, espandendosi a Norvegia, Svezia, Finlandia e Paesi Bassi. In quello stesso anno era anche raddoppiata la nostra selezione di prodotti. Non c'è da stupirsi se ci sentivamo molto indaffarati.







2015



Un'esperienza straordinaria



Karina e Kristof si unirono al team, l'inventario continuava a crescere, e il magazzino da 200m² si era riempito a tal punto da costringerci a camminare di lato per prendere i prodotti da spedire. Avevamo trasformato il nostro magazzino in un incubo di sensi unici.

Perciò facemmo una riunione di famiglia, togliemmo le radici e dicemmo addio alla nostra adorata casa.
… Per trasferirci dall'altro lato della strada.
Una foto di noi 5. Da sinistra, Sebastian, Karen, Karina, Mikkel, e Martin.
Una foto di noi 5. Da sinistra, Sebastian, Karen, Karina, Mikkel, e Martin. Purtroppo Kristof non compare nella foto

Ci spostammo in quella che è tuttora la nostra sede, con abbastanza spazio per pensare in grande, ma anche per corse coi go-cart e tavoli da ping pong.

I giorni dell'appartamentino da scapoli e delle notti passate sui materassi nel salone erano finiti.

Magari stai pensando "ecco il momento in cui sono finalmente diventati dei professionisti". Ma saresti lontano dalla realtà. Non lo siamo diventati, almeno non nel senso classico.

Uno dei nostri valori fondamentali è "essere alla mano", un concetto che tutti hanno a cuore qui alla Trendhim. Abbiamo deciso tanto tempo fa che non avremmo mai voluto diventare professionisti solo per il bene della professionalità. Non in quanto azienda, non in quanto individui. Abbiamo deciso che avremmo sempre parlato ai clienti in modo semplice e diretto, da un essere umano all'altro. Che i nostri impiegati sarebbero stati parte della famiglia. Che avremmo sempre cercato di crescere in quanto esseri umani e in quanto azienda.

Vogliamo costruire l'impresa più straordinaria che ci sia, per i nostri clienti e per i nostri impiegati.







2016



Beh, una scalata davvero veloce!



Ahhh, che anno il 2016 per lavorare a Trendhim. Sono accadute così tante cose incredibili e stimolanti, che è davvero difficile scegliere quale raccontare.

Direi però di partire parlando dei paesi. All'inizio di febbraio, dopo aver impiegato un mese cercando di riprenderci dai bagordi Natalizi e svolgendo ricerche sui nostri adorabili vicini europei, ci siamo seduti tutti insieme intorno a un tavolo. Dovevamo scegliere quali sarebbero stati i 2 paesi con cui iniziare, tra gli 11 paesi canditati risultanti dalla nostra ricerca, quando all'improvviso qualcuno ha detto: "Beh, perché non iniziare con tutti quanti?".

E così abbiamo fatto. 2 settimane più tardi, 43 traduttori stavano lavorando alla traduzione dell'intero sito in 8 lingue, inclusi 3.000 prodotti e coprendo 11 diversi mercati potenziali.

Mentre ci apprestavamo a lanciare i nuovi paesi, ci siamo posti l'obiettivo di passare dai 3.000 ai 5.000 prodotti esclusivi online prima della fine dell'anno, dopo che i nostri clienti avevano espresso il desiderio di avere più articoli tra cui scegliere. Dopo tutto, avevamo a disposizione un intero magazzino da riempire. Abbiamo raggiunto l'obiettivo prefissato alla metà di novembre e, inutile dirlo, il magazzino è adesso pieno fino all'orlo. E pensare che eravamo sicuri che quei 1000 m² ci sarebbero bastati per anni. Ovviamente ci sbagliavamo!

Un momento, non è finita qui! All'inizio di settembre abbiamo deciso di aprire un negozio fisico prima di Natale. Dire che è stato più difficile di quanto pensassimo, è usare un eufemismo! Progettare il posto, procurarsi le insegne, gli scaffali, le vetrine, gli espositori e tutto il resto.
Trovare la giusta location, decidere quali prodotti esporre in negozio e come presentarli nel migliore dei modi, assumere il personale. Tutto richiedeva una quantità indescrivibile di tempo, tanto che solo al pensiero mi viene ancora il fiatone! Alla fine però, siamo riusciti nel nostro intento, e il negozio ha riscosso un notevole successo nella nostra cittadina di Horsens.
The trendhim store in Horsens
Il primo punto vendita Trendhim.

Detto questo, l'aspetto più appagante del 2016 riguarda sicuramente le persone. Ci sentiamo davvero fortunati ad essere circondati da persone che lavorano sodo, responsabili, premurose ed efficaci come mai prima d'ora. Il team Trendhim ha infatti raggiunto il ragguardevole traguardo dei 50 elementi. Qualcuno part time, qualcuno full time, ma tutti ugualmente straordinari. Abbiamo provato a chiamare tutti a raccolta il giorno della foto in ufficio, ma visto che si trattava di un'impresa titanica, per il momento dovrai accontentarti di sole 26 persone :-)
Trendhim team
Il team Trendhim, felice e spensierato.








2017


Grandi progetti, con un pizzico di follia



Abbiamo grandi progetti per il 2017 :-) Tra una valanga di altre cose, la nostra intenzione è quella di riuscire a creare la migliore esperienza di acquisto possibile per i nostri clienti.

Questo significa che ci aspetta un anno pieno zeppo di lavoro? Esattamente, ma senza mai rinunciare a divertirci. Coniugare lavoro e divertimento è una parte essenziale della vita quotidiana a Trendhim, che recentemente ha portato alla creazione della nostra nuova pagina di errore, caratterizzata da questa bellissima gif :-)
Mikkel jump
Niente paura, nessun Mikkel è stato maltrattato durante la realizzazione di questo video.

È tutto per il momento. Ma non dimenticare di seguirci, perché il bello deve ancora venire!




Grazie per aver letto la nostra storia, e per far parte della nostra famiglia in un modo o nell'altro.


I valori fondamentali della Trendhim


Riteniamo questi 6 valori molto importanti per noi. Cerchiamo di aderire ad essi ogni giorno, sia individualmente che come azienda. Vogliamo creare una connessione tra noi e i nostri fantastici clienti mostrando loro chi siamo davvero.



#1: Portiamo wow


valueprop
Ogni nostro cliente dovrebbe aver voglia di tornare da noi. Risolviamo i problemi in modo rapido, semplice ed efficace. C'è l'esperienza WOW e lo spirito Trendhim in tutto ciò che facciamo, e non deludiamo mai le aspettative.


#2: Siamo alla mano


valueprop
Non seguiamo i criteri prescritti o le aspettative della società. Siamo molto casual. Aggiriamo alcuni confini stabiliti. Comunichiamo sempre in modo semplice e diretto coi nostri clienti. Non esibiamo professionalità tanto per il gusto di farlo. Il nostro senso dell'umorismo e le nostre personalità sono visibili in tutto ciò che facciamo.


#3: Ci divertiamo


valueprop
Un ambiente divertente significa persone felici. Alla Trendhim c'è spazio per il divertimento e i giochi, ma sappiamo anche quando è il momento di lavorare duro. È davvero un posto speciale.


#4: Siamo efficaci


valueprop
Siamo sempre pronti al cambiamento, perché il cambiamento è crescita. Non c'è mai troppa distanza tra idea e azione, e ci impegniamo a finire oggi ciò che gli altri rimandano a domani. Siamo quelli che si muovono per primi.


#5: Lottiamo in team


valueprop
La Trendhim opera come un'unica grande famiglia. Tutti si offrono quando necessario, a prescindere dal compito da svolgere. Ascoltiamo tutti, e tutte le loro idee.


#6: Hakuna Matata


valueprop
Significa "senza pensieri".




Ecco la nostra famiglia



Sebastian
Contabilità e design
Martin
Aspetto tecnico
Mikkel
Acquisti e marchi
Karina
Servizio clienti
Kristof
Crescita in Europa



Informazioni pratiche


Trendhim ApS
Partita IVA: 182259994
Fuglevangsvej 48
DK-8700 Horsens
Danimarca

Email: info@trendhim.com
Telefono: 06 9480 4997

Non hai trovato quello che cercavi?

Inviaci un'email
Siamo disponibili dal lunedì al venerdì con orario 9-17
06 9480 4997